A.P.A.

ASSOCIAZIONE PORDENONESE
DI  ASTRONOMIA

ASSOCIATA ALL'UAI - UNIONE ASTROFILI ITALIANI

LO STATUTO

L'Associazione Pordenonese di Astronomia (A.P.A.) si è costituita in Pordenone nel 1983 ed ha lo scopo di riunire quanti si interessano di «Astronomia Amatoriale» e di promuoverne la conoscenza teorica, le applicazioni pratiche, nonché la sua didattica e la divulgazione.
L'attività associativa si sviluppa per specifici settori:

 OSSERVAZIONE

 DIDATTICA

 DIVULGAZIONE

OSSERVAZIONE:

Si effettua presso l' osservatorio astronomico "Montereale Valcellina". 
In particolare la ricerca è orientata alla elaborazione delle curve di luce della Variabili, alla esplorazione di  nebulose planetarie, ricerca su "Quasar", stelle Novae e Supernovae, comete ed asteroidi

DIDATTICA e 

DIVULGAZIONE

Si sviluppa attraverso:
-  organizzazione riunioni di aggiornamento scientifico e cicli di  conferenze sia per
    i soci sia aperte al  pubblico.
- Organizzazione di serate osservative aperte al pubblico, con  particolare
   riferimento al mondo della scuola. 
- Divulgazione astronomica presso plessi scolastici con osservazioni guidate sul Sole
- Allestimento di mostre storico - astronomiche ed astro-  fotografiche sia in
   strutture pubbliche sia presso  istituti scolastici.

DIRETTIVO DELL'ASSOCIAZIONE IN CARICA PER L'ANNO 2020:

  • Presidente: Stefano  Zanut 
  • Vice Presidente: Di Stefano Francesco
  • Segretario: Dino Abate 
  • Direttore Osservatorio: Dino Abate
  • Consiglieri:
    Luigi De Giusti
    - Antonio  Frisina
    - Vladimiro Giacomello
    - Simone Di Daniel
    - Piermilo Vanzella

SEDE E RECAPITI

Sede Associazione: Montereale Valcellina - Via della Croce

Inviare corrispondenza all'indirizzo:
Associazione Pordenonese di Astronomia (A.P.A.)
c/o Ditta "CAMU" Via Grandi, 4
33170   PORDENONE   PN

Per informazioni e visite guidate: 0434/646371(Direttore  Osservatorio)

QUOTA ANNUA DI ISCRIZIONE: € 25,00
DA VERSARE SUL CONTO CORRENTE N. 414383/80
SU BANCA FRIULADRIA - AGENZIA DI PORDENONE

IBAN: IT91E0533612500000041438380 

PER CONTATTARE L'ASSOCIAZIONE:
info@apaweb.it

 

VISITE  OSSERVATORIO
 

CAUSA "CORONA VIRUS" IN OTTEMPERANZA AL DPCM DEL 4/3/2020 L'OSSERVATORIO NEL MESE DI MARZO E APRILE RIMARRA' CHIUSO

CI VEDIAMO A  MAGGIO

per contatti ed informazioni tel. Direttore Osservatorio

Dino Abate:  0434646371

n.b. telefono di casa in caso di mancata risposta lasciare messaggio

                               

                                                                                    COMUNICATO STAMPA

                                    APERICIELO, 4 E 8 APRILE 2020 INCONTRI DI ASTRONOMIA NELL’AMBITO DI #IORESTOACASA


Continuano le iniziative di APERICIELO promosse dall’Associazione Pordenonese di Astronomia (APA) per far compagnia alle persone che devono rimanere a casa per l’emergenza Cocid-19, ma nel contempo anche divulgazione scientifica. L’obiettivo è parlare di astronomia nelle sue varie sfaccettature organizzando videoconferenze brevi che possono essere seguite da casa. Lo strumento sarà sempre l’astronave “curiosità”, di volta in volta comandata da esperti e appassionati di questa fantastica scienza. I prossimi appuntamenti saranno o seguenti:

• Sabato 4 aprile - ore 18.00. Francesco Di Stefano, Vice Presidente dell’APA, parlerà di Clyde Tombaugh, che nel 1930 scoprì Plutone. Questo personaggio dell’astronomia del 900 racchiude in se la figura dell’astrofilo (così vengono chiamati coloro che osservano il cielo per passione) e dell’astronomo professionista, visto che conseguì la laurea dopo tale scoperta. Titolo dell’incontro sarà, appunto, “Clyde Tombaugh: da astrofilo ad astronomo” e ripercorrerà la sua formazione scientifica intrecciandola con quella dell’epoca, ma si parlerà anche delle più recenti missioni spaziali verso Plutone.

• Mercoledì 8 aprile, ore 18.00. Giuseppe De Donà, astrofilo di Sospirolo e già presidente dell’Unione Astrofili Italiani, oltre che profondo conoscitore degli strumenti per la misura del tempo che funzionano sui ritmi di sole, come le meridiane, parlerà della misura del tempo attraverso l’osservazione di fenomeni naturali in cui Luna, Sole e pianeti riescono ad interagire con la conformazione del territorio. Titolo dell’incontro virtuale sarà “Risonanze astronomiche e cicli pasquali”, che vista la prossima festività servirà a farci capire come si stabilisce il giorno della Pasqua secondo i cicli lunari.

Per iscriversi a questi incontri, completamente gratuiti, basta dare la propria disponibilità nella pagina Facebook dell’Associazione Pordenonese di Astronomia. Oltre ai disagi che l’emergenza Covid-19 sta purtroppo causando alla società, la sua ripercussione si sta manifestando, senza dubbio in maniera meno importante, anche sulle attività dell’Osservatorio astronomico di Montereale Valcellina, gestito dall’APA.
Tra tutte l’osservazione della cometa C/2019 Y4 Atlas, che al momento è visibile con un piccolo telescopio o un binocolo ma tra un po’ lo sarà anche ad occhio nudo, diventando via via più luminosa mentre si avvicina alla Terra. Dall’Osservatorio di Montereale questo fantastico oggetto è già stato fotografato la notte del 29 dicembre 2019 e già mostrava la sua classica coda (vedi foto allegata), ma a fine maggio, quando disterà dal nostro pianeta “solo” 130 milioni di chilometri, diventerà un astro luminosissimo che ci farà compagnia nel cielo notturno.
Nel mese di aprile dedicheremo qualche appuntamento anche a questa cometa guidando la sua osservazione semplicemente dal balcone o dalla finestra di casa.


Il Presidente Stefano Zanut

L'OSSERVATORIO  "MONTEREALE VALCELLINA"
 

L'OSSERVATORIO ASTRONOMICO «Montereale Valcellina» si trova sulle  alture a Nord del Comune di Montereale Valcellina, cittadina in provincia di Pordenone da cui  dista circa 24 chilometri.
É  stato costruito tra il 1987 e il 1991 su un pianoro denominato «Sucul de la volp» (cocuzzolo della volpe in Val de la Roja, da dove si può osservare il cielo con ottimo campo visivo ed un seening più che accettabile.  Nell'immagine è possibile avere una visione panoramica che si presenta all'occhio del visitatore. É ben visibile parte della pianura Friulana compresa tra i torrenti Cellina (in primo piano) e Meduna (secondo piano). Fanno da sfondo, sulla sinistra i contrafforti meridionali della Alpi Carniche e Giulie.

Si è potuto realizzare grazie alla sensibilità dell'Amministrazione del Comune di Montereale Valcellina ed all'apporto di diverse associazioni di volontariato.
Il Comune detiene la proprietà del terreno e della struttura muraria, ceduta questa in comodato d'uso gratuito all'A.P.A..
La strumentazione all'interno dell' osservatorio è di proprietà dell'Associazione.

Si accede all'osservatorio percorrendo una comoda strada che diparte dalla piazza principale della località Grizzo di Montereale (presente apposita segnaletica), si snoda sui fianchi della montagna e dopo circa due chilometri raggiunge l'osservatorio (ampio parcheggio). Indicazioni dettagliate nella cartina sotto riportata.   

COORDINATE GEOGRAFICHE OSSERVATORIO

latitudine: 46°  09' 19"   Nord

longitudine: 12° 37' 25"  Est

quota: 670 m  s.l.m.

 

 

 

 

 

LA CARTOLINA DELL'ASSOCIAZIONE
          - 1999: Eclisse di Sole -

carta della Luna

Le esplorazioni lunari

QUANTI SONO I SATELLITI ARTIFICIALI IN ORBITA CHE STANNO STUDIANDO IL SOLE?

PER  ENTRARE

 

PER PASSARE UN PO' DI TEMPO ALLA FACCIA DEL CORONAVIRUS

 LABORATORIO ASTRONOMIA OSSERVATIVA
IN COLLABORAZIONE CON  ASSOCIAZIONE CULTURALE  "BOTTEGA ERRANTE"

                                      COMUNICATO STAMPA

             6/4/2020, ORE 15.40 UNA LUMINOSISSIMA METEORA SFRECCIA NEI CIELI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA, VENETO E TRENTINO ALTO ADIGE

Alle 15:40 di oggi, lunedì 6 aprile 2020, i cieli del Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino Alto Adige sono stati interessati dal passaggio di una luminosissima meteora, che in astronomia si definisce bolide, attirando l’attenzione di molte persone anche se il fenomeno si è manifestato in pieno giorno. Si è trattato dell’ingresso in atmosfera di un meteoroide, ovvero un corpo roccioso di piccole o medie dimensioni che a causa dell’attrito e della pressione esercitata dall’aria sul corpo roccioso ha dato vita ad una spettacolare scia luminosa. In casi del genere è possibile che tale meteoroide si frantumi nel suo passaggio nell’atmosfera, generando anche una ricaduta di meteoriti a terra, che possono costituire un importante banco di studi per gli astronomi che studiano la composizione e l’origine del sistema solare. Per determinarne il punto di caduta è importante stabilirne la traiettoria che può essere desunta dall’osservazione di testimoni del fatto. Pertanto le persone che lo hanno visto e vogliono collaborare alla determinazione del punto d’impatto possono mettersi in contatto con l’Associazione Pordenonese di Astronomia (APA) scrivendo un’email a info@apaweb.it oppure tramite la pagina Facebook dell’APA.



La foto si riferisce al bolide del 28 febbraio 2020 avvistato da vari osservatori italiani e croati.

                                                            Il Presidente Stefano Zanut
 


 

IN OSSERVATORIO CON I FREQUENTATORI


in attesa dei frequentatori

l'arrivo dei frequentatori

...un po' di teoria

agli strumenti in cupola

la nostra strumentazione aggiornata

 

 

OSSERVATORIO

 

 

 

Continua la collaborazione dell'APA con
«Associazione Naturalistica Cordenonese»

 

Associazione Naturalistica Cordenonese

 

STRUMENTAZIONE
IL NOTIZIARIO
UN PO' DI ASTRONOMIA

MONTEREALE VALCELLINA  -  "PALAZZO TOFFOLI"
                                Via Verdi 22
 «MUSEO ARCHEOLOGICO MONTEREALE VALCELLINA»
Informazioni, prenotazioni per visite ed attività di gruppi e scuole:
http://www.immaginarioscientifico.it/

 

ALCUNI LINK SU SITI DI PARTICOLARE INTERESSE ASTRONOMICO

SAIt

SOHO

HUBLE

NASA

CICAP

ASTRONOMY PICTURE

ESARosetta ESO

ENTRA NEL SITO DELL'UAI

 

LE  RIVISTE  ONLINE DI ASTRONOMIA
 
è disponibile in italiano sul sito:
http://www.astropublishing.com


è disponibile sul sito:
www.eanweb.com
 


IL NOSTRO SOSTENITORE


Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di 
"informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.
Tutto il materiale presente in questo sito è da noi pubblicato a scopo culturale in totale buona fede d'uso.
Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright è pregato vivamente di comunicarcelo all'indirizzo sopra riportato
 

L'ultimo aggiornamento del sito è stato effettuato il:   07/04/2020

La risoluzione consigliata è quella a 1280 x 960 pixel (con caratteri "grandi")

sito creato e mantenuto da webmaster : Giampaolo Carrozzi  

Copyright © 2014 di Giampaolo Carrozzi

Tutti i diritti sono riservati/All rights are reserved
Per le immagini e testi singoli: Copyright © dei rispettivi autori.

Sei il visitatore